"Commemorare il passato per costruire un futuro di giustizia e di pace"

Giorno della memoria lun 24 gennaio 2022

Cupello “Temo di vivere abbastanza per vedere cose che pensavo la Storia avesse definitivamente bocciato, invece erano solo sopite”

Attualità di La Redazione
2min
Liliana Segre ©Web
Liliana Segre ©Web

CUPELLO.Temo di vivere abbastanza per vedere cose che pensavo la Storia avesse definitivamente bocciato, invece erano solo sopite” (Liliana Segre). 

"E’ questo il testo che campeggia sul nostro manifesto celebrativo del Giorno della memoria che ricorre giovedì 27 gennaio. L’abbiamo pensato in onore della cittadina onoraria di Cupello, la senatrice Liliana Segre,divenuta tale attraverso il voto unanime del Consiglio Comunale del 7 maggio 2021 su proposta del gruppo consiliare “Insieme per Cupello”. 

Una cittadinanza onoraria che l’amministrazione ha tenuto pressoché nascosta alla cittadinanza, nonostante la senatrice abbia dedicato alla nostra comunità una lettera di riconoscenza e ringraziamento, che alleghiamo al presente comunicato.

Non ne comprendiamo le ragioni anche se i sospetti sono i soliti: paura di condividere con la cittadinanza una proposta portata avanti da un gruppo di minoranza. Evidentemente la passerella non sarebbe stata esclusiva ed autocelebrativa.

Purtroppo il perdurare della pandemia, unita ai notevoli impegni istituzionali, non ha reso possibile l’organizzazione di un evento con collegamento da remoto alla presenza delle scolaresche locali, al fine di renderle partecipi della diretta testimonianza di una delle ultime sopravvissute ad Auschwitz e alle atroci sofferenze patite a causa della violenza nazi-fascista.

Evento che il gruppo consiliare “Insieme per Cupello” aveva promosso e per il quale si era attivato, ma che per ora è posticipato in attesa di un allentamento della morsa del Covid.

La ricorrenza del 27 gennaio non deve essere solo una data celebrativa, ma un momento di profonda riflessione in cui ogni genere di violenza sia fermamente condannata, tanto più in un’epoca come quella attuale nella quale, con cadenza quasi quotidiana, tornano ad aleggiare pericoli concreti per la tenuta democratica delle istituzioni e preoccupanti elementi di intolleranza.

Lo scorso 31 dicembre, in occasione del suo ultimo discorso al Paese, anche il Presidente della Repubblica uscente Sergio Mattarella ha sollecitato le giovani generazioni  a non restare in attesa, ma ad “essere protagoniste del presente" per costruire il “loro” futuro.

Un monito chiaro che risuona ancora di più in vista del Giorno della memoria: i giovani siano i veri protagonisti del presente, ma senza dimenticare il passato, affinché tali orrori non vadano più a ripetersi".

Così Il Gruppo Consiliare “Insieme per Cupello”.

Questa la lettera inviata da Liliana Segre al Comune di Cupello:

"Gentile Sindaco di Cupello, è un onore per me ricevere la cittadinanza onoraria della vostra città, che dunque da oggi sarà anche un po’ mia. 

Ringrazio dunque Lei e l’intero Consiglio Comunale per questa onorificenza che istituisce fra noi un vincolo sentimentale oltre che democratico e civico.

Purtroppo ragioni di età, di salute e di sicurezza, oltre ai noti attuali divieti, mi impediscono di essere presente in città come vorrei, ma ci tengo a condividere con voi quei sentimenti democratici ed antifascisti che storicamente sono appannaggio delle terre abruzzesi.

Certa che la comune cittadinanza renderà più saldi questi nostri valori e princìpi auguro alla vostra, anzi nostra, Comunità un futuro di prosperità e di progresso morale e civile. In un periodo drammatico come l’attuale ne abbiamo tutti bisogno. 

Grazie di nuovo e un caro saluto a Lei, al Consiglio comunale, ai miei nuovi Concittadini."


           



Ti potrebbero interessare

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione