Le e-car segnano un +65% nel mondo: la situazione della Penisola

Mobilità sostenibile lun 09 maggio 2022
Dal web di La Redazione
2min
Le e-car segnano un +65% nel mondo: la situazione della Penisola ©Vastoweb
Le e-car segnano un +65% nel mondo: la situazione della Penisola ©Vastoweb

VASTO. Il mercato delle auto elettriche sta finalmente prendendo piede in tutto il mondo, nell’ultimo anno le vendite delle 100% elettriche ha fatto segnare un +109% rispetto al 2020, dimostrando la bontà degli investimenti fatti nel settore. Un risultato significativo, soprattutto considerando la carenza di chip e componentistica dell’ultimo periodo.

Qual è la situazione in Italia?

Decisamente meno florida la situazione in Italia: nel nostro paese, infatti, i consumatori sono disposti a spendere per un’auto elettrica il 30% in meno di quello che è il suo effettivo valore di mercato, una scelta influenzata anche dall’informazione e dai falsi miti che circolano da anni su internet. In molti, oltre all’alto prezzo di acquisto, non sono disposti a rischiare di dover affrontare altissimi costi di manutenzione - un dato smentito dagli esperti di settore - oltre alla carenza delle colonnine di ricarica, un ambito sul quale si sta lavorando in maniera importante negli ultimi anni.

C’è poi grande diffidenza sull’autonomia delle batterie, ma in realtà la percorrenza media dell’automobilista italiano rientra perfettamente nel range di autonomia di un’auto elettrica. Per ovviare a questa cattiva informazione, ci sono molte guide online molto dettagliate e utilissime per capire come ricaricare le auto elettriche. Il vero grande problema dell’opinione pubblica italiana è che quasi nessuno ha mai guidato una di queste macchine. Si parla, infatti, di appena un italiano su otto che ha già avuto esperienze alla guida di un’auto elettrica. La mancanza di esperienza nel campo è senza dubbio il fattore scatenante di questo scetticismo immotivato, al netto dei costi d’acquisto effettivamente ancora piuttosto alti.

Classifica dei brand di auto elettriche

Tornando all’ottimo momento del settore a livello globale, sono molti i marchi che negli ultimi anni hanno totalizzato un gran numero di vendite, tale da portarli in cima alle classifiche dei brand delle auto elettriche. Leader assoluta è la Tesla di Elon Musk: l’imprenditore americano, infatti, ha visto crescere a dismisura le vendite delle proprie automobili, che nel 2021 hanno toccato la vertiginosa cifra di 936.172, che rappresenta un quinto del mercato globale di settore. Al secondo posto si è piazzata la Saic, la casa automobilistica cinese che rappresenta il terzo colosso mondiale nella vendita di auto.

Con 609.730 auto immatricolate nel 2021, l’azienda cinese si è aggiudicata il 13% del mercato mondiale delle auto elettriche, staccando di circa 150mila unità la Volkswagen, ferma a 451.131 auto immatricolate, per un 10% di fetta di mercato. Più staccate gli altri colossi asiatici: nella vendita di macchine elettriche per il 2021, la cinese BYD ha totalizzato 323.143 immatricolazioni, a fronte delle 216.562 della coreana Hyundai - Kia. Se si allarga lo spettro anche alle auto ibride, il dominio di Tesla è ancora più evidente: alle spalle della casa di Elon Musk c’è la Byd, che ha venduto circa 350mila auto in meno.

Ti potrebbero interessare

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione