La Vastese battuta dalla Delfino Curi, i tifosi ricordano Giorgio Celenza: "Tutta la città ti piange"

Eccellenza dom 17 settembre 2023

Vasto Ai biancorossi non basta la rete siglata da Di Giacomo

Calcio di La Redazione
3min
La Vastese battuta dalla Delfino Curi, i tifosi ricordano Giorgio Celenza: "Tutta la città ti piange" ©Vastoweb
La Vastese battuta dalla Delfino Curi, i tifosi ricordano Giorgio Celenza: "Tutta la città ti piange" ©Vastoweb

PESCARA. La Vastese cade in trasferta. I tifosi biancorossi ad avvio gara espongono uno striscione in ricordo di Giorgio Celenza, scomparso prematuramente in settimana (Leggi).

La Folgore Delfino Curi ribalta l’iniziale vantaggio degli aragonesi e prosegue la marcia a punteggio pieno dopo tre giornate del campionato di Eccellenza.

LA PARTITA. Alla prima occasione gli ospiti passano in vantaggio. Al minuto 11 Di Giacomo raccoglie una corta respinta della difesa, stoppa e tira: la sfera colpisce prima il palo alla destra di Calore e poi finisce in rete per lo 0 a 1.

Lo svantaggio subito quasi a freddo non demoralizza i padroni di casa, che si affacciano dalle parti della difesa vastese e, una decina di minuti dopo, pervengono al pareggio. Al minuto 22 il direttore di gara assegna un penalty alla Folgore Delfino Curi per un tocco di mani della difesa ospite. Dagli undici metri si presenta Bocchio, che piazza la palla all’incrocio alla sinistra del portiere e insacca la rete dell’1 a 1.

I ragazzi di mister Bonati, ottenuto il pari, non si accontentano, e provano a conquistare campo alla ricerca di ulteriori occasioni, senza però impensierire in maniera pericolosa Del Giudice. Al duplice fischio si giunge pertanto senza ulteriori sussulti, con una partita sostanzialmente equilibrata nei primi 45 minuti.

La Folgore Delfino Curi rientra in campo con un piglio ancora più aggressivo rispetto a quello del primo tempo e nel giro di 60 secondi, tra il 51esimo e il 52esimo, colleziona due nitide palle gol.

La prima porta la firma di Martella che di testa, servito da sinistra da Di Nisio, svetta di testa in mezzo all’area ma la sua conclusione pecca nella mira, e la palla si spegne sul fondo sopra alla traversa. Un minuto dopo è invece Gobbo, che riceve palla in posizione leggermente defilata, entra in area e spara quasi a botta sicura, ma trova sulla sua strada l’intervento prodigioso di Del Giudice che si tuffa e nega la gioia del gol al 10 deviando la sfera in angolo.

L’appuntamento con il gol per Gobbo è solamente rimandato di qualche minuto. Allo scoccare dell’ora di gioco i ragazzi di Bonati realizzano un’azione da manuale sull’asse Oddi-Di Nsio-Gobbo: il primo recupera un ottimo pallone in mediana e serve Di Nisio che, prima di subire fallo, riesce a imbucare la sfera per Gobbo. Il numero 10 questa volta non lascia scampo all’estremo difensore vastese e sigla la rete del 2 a 1 che completa la rimonta e ribalta il risultato.

La Vastese, ferita, prova a riacciuffare il pareggio e al 75esimo va vicina al 2 a 2: Pizzo gira di testa un cross proveniente dalla sinistra, ma Calore di distende sulla sua sinistra e con un balzo felino devia la sfera in angolo. La girandola di sostituzioni da entrambe le parti e i ben 7 minuti di recupero concessi dal direttore di gara non modificano ulteriormente il risultato, e la partita si chiude così con la vittoria dei padroni di casa.

Grazie ai tre punti conquistati oggi la Folgore Delfino Curi Pescara prosegue la sua marcia a punteggio pieno, avendo conquistato l’intera posta in palio in tutti e tre i turni disputati sin qui del massimo campionato regionale.

Di seguito il tabellino dell’incontro:

FOLGORE DELFINO CURI PESCARA - VASTESE CALCIO 2-1

FOLGORE DELFINO CURI PESCARA: Calore, Graziano, Giuliodori, Bocchio, Gobbo 45’ st Rodia), Greco, Martella (41’ st Corsini), Scotti, Di Nisio (39’ st Sabatini), Olivi, Oddi (35’ st Andreassi). A disposizione: Costanzo, Antonucci, Lupo, Paolilli, Panzera. Allenatore: Guglielmo Bonati

VASTESE CALCIO: Del Giudice, Sannino, Cauterucci, Menna, Valerio, Marcelli, Di Giacomo, Sputore (11’ st De Lucia), Pizzo, De Vivo, Boito (25’ st Seck). A disposizione: Nuzzo, Coppola, Di Genni, Martiniello, Tafili, Bana, Mariani.Allenatore: Federico Del Grosso

 Arbitro: Simone Spadaccini (Chieti)

Ammoniti: Di Giacomo, Valerio, De Lucia, De Vivo (V), Gobbo, Graziano, Calore, Greco (FDC)

Reti: 11 pt Di Giacomo (V), 23’ pt rig. Bocchio (FDC), 15’ st Gobbo (FDC)


Galleria fotografica

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2023 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione